News

20/06/2017 - Museo del Ferro
I martedì al museo. Dai minerali agli altiforni - Storia di una fortuna bresciana, incontro con Alessandro Bernardi
Conferenza
Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine

Nell'ambito del Progetto "Un giacimento culturale a cielo aperto: il quartiere di San Bartolomeo", finanziato da Fondazione Cariplo, Fondazione Musil organizza 4 incontri aperti al pubblico su temi connessi con la realtà del quartiere e del Museo del ferro.

Ogni terzo martedì del mese, dalle 17:30 alle 19:15 si parlerà della storia delle rogge, del restauro dell'edificio che ospita il museo, di produzione di energie rinnovabili e di storia delle produzioni industriali derivanti dai minerali.

Il museo contiene un'importante rappresentazione del contesto produttivo bresciano e con questi quattro incontri il nostro sguardo è rivolto all'esterno per capire come il Museo del ferro rappresenti non solo la storia di un singolo opificio, ma sia testimonianza di un insieme di realtà produttive e artigianali che si trovavano intorno ai corsi d'acqua e che nel tempo sono scomparse, demolite o ridotte a rovine non recuperabili.

Il quarto incontro, dal titolo "Dai minerali agli altiforni Storia di una fortuna bresciana" (relatore Alessandro Bernardi) si svolgerà martedì 20 giugno 2017 presso il Museo del ferro, in via del Manestro 117 nel Quartiere di San Bartolomeo (Brescia).

I minerali provenienti dalle miniere della Val Trompia come i minerali che arrivavano da altre zone erano utilizzati per produrre nei forni fusori metalli che poi diventavano manufatti nei magli e nelle fucine in montagna e in pianura. Diventeranno poi materia prima per gli altiforni per la produzione delle ghise. Quali i processi di estrazione e i processi metallurgici e quali le lavorazioni dei diversi tipi di minerale. Lo scopriamo insieme ad Alessandro Bernardi, geologo ed esperto di processi estrattivi e industriali.