News

29/06/2018 - Museo dell'Energia Idroelettrica
La mostra "Il treno della Valcamonica, un viaggio nella storia" al musil di Cedegolo
Mostra
Ingrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagineIngrandisci l'immagine

Inaugura il 29 giugno 2018 alle 19.00, presso il musil di Cedegolo, la mostra "Il treno della Valcamonica, un viaggio nella storia."


La nuova esposizione, organizzata dal musil e curata dal Club Federmodellistico Bresciano, allestita nel sotterraneo del Museo dell'Energia Idroelettrica di Cedegolo dal 29 giugno al 16 settembre, è una preziosa occasione per avvicinarsi, grazie all'allestimento di uno spettacolare plastico ferroviario, al mondo delle ferrovie e alla realtà di un bellissimo territorio bresciano.


Un viaggio di tre minuti per percorrere i cento chilometri della linea secondaria Brescia-Iseo-Edolo che, dalla verde Val Padana, attraversa le ricche vigne della Franciacorta, costeggia la sponda bresciana del lago d'Iseo e infine arriva in Val Camonica, alle pendici dell'Adamello, nel cuore delle Alpi.

Un percorso turistico in miniatura di oltre 50 metri, un paesaggio unico che con minuzia restituisce al visitatore gli scorci più caratteristici di questa originale linea ferroviaria risalente al 1884. Luoghi che molti riconosceranno per averli visitati e amati.

Vi sono rappresentate scene di vita reale, uomini e donne in attesa del treno nelle stazioni, automobili ferme davanti ad un passaggio a livello, carri agricoli al lavoro sui campi. E, ancora, oggetti della quotidianità: treni, rotaie, biciclette, panni stesi al sole, orti e ponti.

La mostra, Il treno della Valcamonica, un viaggio nella storia, ruota intorno a un grandioso plastico modulare, costruito con passione alcune migliaia di ore di lavoro, e dotato di un sistema digitale per regolare la marcia dei treni.

Per una efficace scenografia sono stati utilizzati diversi materiali: rami secchi per gli alberi e cartone ondulato per i tetti; sassi e gesso per rocce e montagne; stecchi di legno per pali telegrafici e linee elettriche; resine plastiche e stucco per fondi stradali e corsi d'acqua.

A corollario di questa opera di modellismo dinamico sono esposti alcuni reperti da collezione (tra cui targhe, biglietti, lanterne e accessori da capostazione), pannelli e fotografie che raccontano le trasformazioni e l'evoluzione storica di una delle principali innovazioni del XIX secolo.





INGRESSO: Intero: 4 € - Ridotto: 3€


Dopo l'inaugurazione di venerdì 29 giugno il programma estivo del Museo dell'Energia Idroelettrica si amplia e si arricchisce di numerosi appuntamenti e iniziative, dalle conferenze al cineforum, dalle serate a tema agli allestimenti interattivi:

  • 7 luglio - ore 21:00: Rassegna cinematografica "I treni e il cinema" "Tickets" di E. Olmi, A. Kiarostami, K. Loach.
  • 14 luglio - ore 17.00: "L'avvincente storia della ferrovia Brescia-Edolo" Intervento di Mauro Pennacchio con la partecipazione di Giancarlo Maculotti.
  • 20/21/22 luglio dalle 14:00 alle 24:00: 14° Summerparty di Cedegolo.
  • 21 luglio - ore 16.00: Augmented Reality SandBox. Inaugurazione di un nuovo spettacolare exhibit interattivo del museo per ricreare laghi e fiumi con le proprie mani - Per bambini e adulti.
  • 28 luglio - ore 17.00: Presentazione del libro "La favola della prigioniera del Falco d'Italia", del Prof. Claudio Pedrazzini. Storia dalla locomotiva n°1 (esposta al Castello di Brescia) a cura del Club Ferromodellistico Bresciano.
  • 4 agosto - ore 21.00: Rassegna cinematografica "I treni e il cinema" "La signora scompare" di A. Hitchcock.
  • 11 agosto - ore 21.00: Rassegna cinematografica "I treni e il cinema" "Train de vie" di R. Mihăileanu.
  • 17 agosto - dalle 14.00 alle 24.00: Notte Gialla di Cedegolo.
  • 18 agosto - ore 21.00: Rassegna cinematografica "I treni e il cinema" "Il treno per il Darjeeling" di W. Anderson.
  • 8/9 settembre - dalle 14.00 alle 18.00: "La magia del modellismo. Tra tecnica e divertimento: la riproduzione del reale" a cura dell'Associazione Modellisti Bresciani. Potrai scoprire insieme ai membri dell'Associazione come riprodurre la realtà in modelli in miniatura.
  • 14 settembre - ore 20.30: Proiezione "Il tempo si è fermato" di Ermanno Olmi Primo film a soggetto del grande regista da poco scomparso, girato negli impianti idroelettrici della Valle.
  • 15 settembre - ore 17.00: Celebrazione del decennale di attività del musil di Cedegolo.

Info: cedegolo@musilbrescia.it - 3428475113.


Il Museo dell'Energia Idroelettrica di Valle Camonica si trova in via Roma n. 48, a Cedegolo (BS).