musil

MUSIL LABS: i laboratori didattici e l'offerta formativa del Musil

Le 3 sedi del Musil - museo dell'industria e del lavoro sono luoghi in cui sperimentare le origini tecniche del mondo in cui viviamo. Le visite guidate e i laboratori compongono una ricca offerta didattica, rivolta alle scuole di ogni ordine e grado.



VISITE GUIDATE

Fatevi accompagnare in un viaggio sorprendente tra macchine, tecniche e prodotti dell'industria italiana. Dall'energia ai mezzi di comunicazione, dalla meccanica al tessile, sarà possibile entrare nella fabbrica che ha fatto l'Italia e gli italiani di ieri e di oggi. Come è nato il cinema? Come si fa un cartone animato? Che pubblicità trasmettevano i primi televisori? Come si produce l'energia elettrica? Come si lavorava il ferro? Il racconto di macchine e reperti è l'occasione per toccare con mano la storia della nostra società, ascoltandone rumori e voci.



LABORATORI DIDATTICI

I laboratori didattici proposti dal Musil comprendono numerose attività che coprono diversi temi:

Alla scoperta dell'elettromagnetismo (Elettricità ed elettromagnetismo)
Come funziona una pila? Come si crea la corrente elettrica? Una serie di laboratori didattici in cui, grazie a giochi e prove pratiche, vengono svelati i principi fisici alla base dei fenomeni elettromagnetici: si parte dagli esperimenti con le calamite, per arrivare all'elettromagnetismo, passando per l'elettrostatica e il funzionamento di un gruppo turbina-alternatore messo in funzione dal vivo con le attrezzature del laboratorio. E perchè no, proviamo a produrre un po' di energia pedalando sulle cyclette elettriche del museo!

Il cinema prima del cinema (Cinema)
Il cinema è basato sull'immagine in movimento, un'illusione più vecchia dell'invenzione del cinematografo. Il laboratorio svela i segreti dell'effetto-movimento attraverso esperimenti e la realizzazione di giochi ottici divertenti e istruttivi. La magia dell'immagine in movimento sarà svelata anche imparando a realizzare semplici animazioni a "passo uno" (stop-motion) su supporto digitale. La maggior parte delle attività può essere riproposta e proseguita in classe.

Le inquadrature cinematografiche (Cinema)
Un laboratorio di alfabetizzazione al linguaggio cinematografico: i ragazzi avranno la possibilità di imparare le inquadrature di base del cinema, provando poi a mettere in pratica quanto appreso. Un laboratorio tra teoria e pratica, per il piccolo cineasta che si trova in ognuno di noi.

Il doppiatore e il rumorista (Cinema)
Un viaggio alla scoperta della terza dimensione del cinema: il sonoro. Gli allievi in prima persona potranno provare l'arte del doppiaggio e la professione del rumorista, in un laboratorio divertente e stimolante, tra tecnica e interpretazione.

La magia del cinema: il chromakey (Cinema)
Recitare davanti a un telo verde, rivedersi e scoprire che si è finiti dentro la scena di un film famoso, in una giungla o in uno stadio... Miracoli del chromakey! Qual è la tecnologia cinematografica che consente ad Harry Potter di sparire con il mantello dell'invisibilità? Un laboratorio coinvolgente e pieno di sorprese, dalla tecnica di base sino agli effetti speciali più avanzati.

La luce e i colori (La luce)
A partire dal 2015, proclamato dall'ONU "Anno Internazionale della Luce", il MUSIL propone una serie di laboratori didattici per approfondire la fisica della luce e le sue manifestazioni: in una lezione frontale fortemente interattiva, in cui non mancano prove pratiche ed esperimenti, vengono presentati diversi fenomeni legati al mondo della luce e dei colori. Dalla percezione dei colori nell'arte e nelle diverse culture, agli effetti ottici e alla fisiologia dell'occhio, alla scomposizione della luce utilizzando un semplice spettroscopio, sino alla luce infrarossa e ultravioletta, passando per la sintesi dei colori. Esperimenti e attrezzature interattive per guardare con occhi diversi il mondo multicolore che ci circonda.

Le fibre ottiche (La luce)
Ormai arrivano nelle case di milioni di italiani: tutti ne hanno sentito parlare, ma quanti sanno davvero cosa sono e come funzionano le fibre ottiche? Un laboratorio interattivo per capire i principi alla base della trasmissione delle informazioni attraverso la luce, partendo dal fenomeno ottico della riflessione interna totale per arrivare alla codifica delle informazioni. Un laboratorio, da fare al buio, in cui la luce diventa protagonista!

Libertà di stampa (Tipografia)
Come venivano realizzati i libri 100 anni fa? Dai caratteri mobili alle presse per la stampa, un viaggio nel mondo del lavoro e dell'arte tipografica. Il laboratorio partirà dall'invenzione di Gutenberg e da sue semplici applicazioni per poi sfidare manualità ed estro dei partecipanti nel creare slogan, loghi e immagini. Un percorso tra professioni di ieri e di oggi, unendo tecnica industriale, pazienza artigiana e creatività artistica. I caratteri mobili e le macchine tipografiche utilizzate nel laboratorio sono autentici pezzi da museo... ma perfettamente funzionanti!



QUANTO COSTA?

qIl costo per una visita guidata ad una delle sedi museali è di 5 € / studente.
Il costo per un laboratorio didattico a scelta tra quelli proposti è di 7 € / studente.
Il costo per una visita guidata svolta in abbinata con un laboratorio a scelta è di 10 € / studente.
Gli insegnanti entrano gratis!



CONTATTI

Il Musil di Rodengo Saiano si trova in via del Commercio 18 a Rodengo Saiano (BS).
Il Museo del ferro si trova in via del Manestro 117 a Brescia (BS).
Per informazioni e prenotazioni: Cell. 340 3704813 - rodengosaiano@musil.bs.it


Il Museo dell'energia idroelettrica di Cedegolo si trova in via Roma 48 a Cedegolo (BS).
Per informazioni e prenotazioni: Cell. 342 8475113 - museodellenergia@gmail.com

« Torna all'elenco delle news