musil

Musei aperti - Raccolta, collezioni, laboratori e… microbi

In questi giorni tanto difficili, anche il musil rende accessibili collezioni e attività attraverso i propri canali digitali. Sui nostri canali social e di seguito potrete trovare materiali riferiti ai nostri musei, ma anche contributi di particolare originalità o interesse provenienti dal resto dell'ampio mondo dei musei.

Prima di passare alla presentazione di alcuni dei contenuti messi a disposizione, vorremmo condividere una piccola iniziativa. Proprio il confronto con le proposte, non di rado straordinarie, di altre istituzioni, ci ha spinto a riflettere su quale possa essere lo specifico apporto di un museo come il nostro, in un momento tanto particolare e drammatico. Abbiamo concluso che possa essere significativo e utile raccogliere materiali sul lavoro fatto da tanti uomini e donne in questi giorni di epidemia, a partire dal lavoro svolto negli ospedali. È quanto stiamo cercando di fare, conservando almeno parte del materiale già circolante in rete, ma dando anche la possibilità a chi volesse di condividere la propria esperienza o i propri materiali con noi, scrivendo a: info@musilbrescia.it.




#laculturanonsiferma è la campagna lanciata da ICOM Italia per documentare le attività promosse dai musei italiani, chiusi per il virus ma aperti per fare cultura e società.
In questa pagina https://padlet.com/IcomItalia/LaCulturaNonSiFerma potete entrare nella piattaforma in cui sono caricate tutte le iniziative dei musei che hanno risposto alla campagna.


E noi del musil, da dove partiamo? Partiamo con un sorriso.

Come forse molti di voi già sanno, nella sede di Rodengo Saiano il nostro museo conserva il patrimonio della Gamma Film, negli anni Sessanta una delle più importanti aziende europee nella produzione di cartoni animati. In particolare, in Gamma Film fu creato il format del "Carosello animato", appuntamento serale immancabile per milioni di italiani tra il 1957 e il 1977.

In questi giorni a mobilità molto limitata, possiamo andare in gondola con il Vigile Concilia, al Polo Nord con Ulisse e la sua ombra o fare un giro nella Milano degli anni Settanta, metà malinconica metà frenetica. O scegliere altre destinazioni, navigando nell'ampia offerta del nostro canale YouTube.


Ma potete anche vedere "cosa c'è dietro" a queste immagini: qui potete vedere il lavoro di conservazione dei disegni originali (i rodovetri) svolto "dietro le quinte" da operatori e studenti. Ma potete anche vedere il bellissimo film realizzato da Roberta Borgonovo, in collaborazione con la Civica Scuola di Cinema Milano.


Per far muovere le mani, invece, ecco alcuni spunti dai nostri laboratori online. Ad esempio il tutorial per la "catalogazione fantastica": non tutto si potrà fare da casa, ma ingegnandosi un attimo… Qui invece si impara a realizzare dei giochi ottici con cartoncino, ispirati dalle tecniche diffuse prima dell'invenzione del cinema.


Infine, si parla molto di micro-organismi, in questi giorni. Ebbene, Micropia, l'unico museo al mondo dedicato ai microbi, ci ricorda con questo video, vincitore del "nostro" concorso Museums in Short nel 2016, che non sempre l'estremamente piccolo è dannoso.


A presto!

Lo staff musil

« Torna all'elenco delle news