fototeca » Elenchi

Fondo "Resistenza"

╚ composto complessivamente da oltre un migliaio d'immagini e relativi negativi; le sezioni in cui attualmente si articola, di seguito presentate, non sono aggiornate circa il computo delle fotografie essendo in corso il lavoro di riordino, accorpamento e sistemazione delle immagini pervenute successivamente alla prima raccolta organizzata da Luigi Micheletti intorno agli anni Sessanta.

Il primo gruppo composto da 186 fotografie e denominato "Resistenza europea" Ŕ del 1964 e proviene dall'agenzia di stampa cecoslovacca CTK: sono conservate le impressionanti immagini relative ai campi di concentramento di Mauthausen, Terezin, Dachau, Osvietim, Flossemburg, Belsen, Auschwitz; l'insurrezione popolare e l'arrivo delle truppe sovietiche a Praga nel maggio 1945; una serie di fotografie riguardanti la resistenza jugoslava; i combattimenti e l'avanzata dell'esercito sovietico fino alla caduta di Berlino e alla parata della vittoria a Mosca.

Negli album titolati "Resistenza nazionale e provinciale" sono custodite 286 immagini di varia provenienza relative a luoghi e avvenimenti riguardanti la lotta di liberazione e gruppi di partigiani combattenti nel nord Italia ed in particolare nel bresciano. Si segnala una serie d'immagini sulla 54a Brigata Garibaldi in Valle Camonica, gli effetti dei rastrellamenti nazifascisti e le fotografie di partigiani uccisi, i giorni dell'insurrezione, i funerali dei caduti in combattimento, le diverse celebrazioni e le fotografie scattate dopo la liberazione. Un'altra serie denominata "Lapidi e luoghi" conserva 166 immagini scattate nella provincia bresciana nel 1965 in occasione del ventennale della Resistenza: sono raccolte le fotografie di steli, lapidi, cippi in genere o solamente segni che ricordano dove sono caduti i partigiani in combattimento, rappresaglie, esecuzioni. Segnaliamo alcune localitÓ: Bovegno, Bienno, Breno, Rovato, Castegnato, Rodengo Saiano, Marcheno, Coccaglio, Tavernole, Mura, monte Quarone, monte Guglielmo, monte Sonclino, ecc. Un'ultima serie riguarda i "Caduti della Resistenza bresciana"; si tratta di 323 ritratti di partigiani appartenenti a tutte le formazioni (riprese da fototessere, ricordi di famiglia, ecc.) corredati dal nominativo, le date e le localitÓ di nascita e di morte.