musil

I vincitori di Museums in Short 2020

Museums in Short è un premio internazionale per video prodotti da museo, ideato e promosso dal musil di Brescia, in collaborazione con EMA - European Museum Academy e FSK Forum Slavic Cultures.

Quest'anno ben 55 musei hanno partecipato all'iniziativa, in rappresentanza di 20 Paesi. Tutti riuniti in una piattaforma online liberamente accessibile, dove è anche possibile votare il proprio video preferito (www.museumsinshort.eu).

Nella cerimonia di premiazione della VII edizione, svoltasi venerdì 18 dicembre, la giuria internazionale ha assegnato il primo premio al video "Man creates man" del Museo Diacronico di Larissa (Grecia).

Il riconoscimento per il miglior trailer è andato a "The Power of a Name" di EPIC The Irish Emigration Museum (Dublino, Irlanda).

Segnalazione come migliore installazione audiovisiva per "Time Hands", uno spettacolare video del Museo Nazionale dei Trasporti di Russia, con sede a san Pietroburgo.

Il video più votato dalla giuria popolare è risultato invece "The World of Masks" del National Museum of Armenian Ethnography (3.645 voti), seguito da "Seleucus I Nikator" del Kilkis Archaeological Museum (Grecia), con 943 voti.

La giuria di Museums in Short è composta da:

  • René Capovin - musil - museo dell'industria e del lavoro, Brescia (coordinatore)
  • Kostis Kalapothakis - Pireo Foundation, Athen
  • Massimo Negri - EMA - European Museum Academy, Den Haag
  • Andreja Rihter - FSK - Forum of Slavic Cultures, Lubjana
  • Elia Vlachou - Hellenic Institute of Cultural Diplomacy, Athen

Il video premiato avrà anche l'onore di partecipare a The Best in Heritage, la conferenza che ogni settembre a Dubrovnik riunisce i vincitori di riconoscimenti per musei e siti culturali provenienti da tutto il mondo.

« Torna all'elenco delle news