musil

L'energia e il mondo contemporaneo – L'evoluzione del clima e l'idrogeno - Conferenza di Joachim Gretz

Il Museo dell'Industria e del Lavoro "Eugenio Battisti", in collaborazione con la Fondazione Luigi Micheletti, il patrocinio dell'Assessorato all'Ambiente e all'Ecologia del Comune di Brescia e con il sostegno di Fondazione ASM, organizza presso l'ITIS Castelli, Aula Magna Trebeschi (via Cantore 8 – Brescia), sabato 15 marzo 2008 alle ore 10.30, una conferenza del Dr. Ing. Joachim Gretz sul tema L'evoluzione del clima e l'idrogeno. L'iniziativa si inserisce nel ciclo L'energia e il mondo contemporaneo ed è collegata alle collezioni e alla documentazione di rilievo nazionale che il Museo possiede nei diversi settori concernenti l'energia: da quella solare a quella nucleare, nonché al Museo dell'energia idroelettrica di Cedegolo (Valcamonica) di prossima apertura. L'ingegnere Joachim Gretz, uno dei massimi esperti di idrogeno a livello internazionale, ha compiuto i suoi studi di ingegneria in Germania, presso la Technische Hochschule di Hannover, ed ha conseguito il Master of Science sulla fisica dei reattori nucleari in America, presso la Pennsylvania State University. Ha incominciato la sua carriera in Euratom nel campo dei calcoli del flusso dei neutroni del reattore ad acqua pesante nel Centro di Ricerca ad Ispra. Negli anni Settanta, sempre ad Ispra, ha iniziato la ricerca sull'energia solare e sull'idrogeno, essendo responsabile per la ricerca sull'Energia e l'Ambiente. Ha concepito e condotto la realizzazione della prima centrale solare del mondo, Eurelios, ad Adrano in Sicilia. L'ing. Gretz è adesso Vicepresidente dell'Associazione Idrogeno di Amburgo ed è consulente per la Città di Milano, Direzione Centrale Ambiente e Mobilità, per lo sviluppo della tecnologia dell'idrogeno. È membro del Comitato Scientifico dell'Associazione Europea Rotary per l'Ambiente (Aera) a Milano. Presso la sede dell'ITIS "Benedetto Castelli", in occasione della conferenza dell'Ing. Gretz, verrà esposta la mostra "L'energia solare dal passato al futuro: storia, arte, scienza e tecnologia", realizzata dal Gruppo per la storia dell'energia solare (GSES), nell'ambito del programma nazionale sulla storia dell'energia solare sostenuto dal Ministero per i Beni e Attività Culturali, tramite il CONASES (Comitato Nazionale per la Storia dell'Energia Solare), alle cui attività partecipano attivamente il Museo dell'Industria e del Lavoro e la Fondazione Luigi Micheletti. In allegato l'invito dell'iniziativa.
« Torna all'elenco delle news